La vita è breve. Bisogna viverla intensamente.

Idee e riflessioni Spunti di riflessione
Share

Ovunque io mi giri trovo cose che vorrei fare:  scrivere tutti i libri che ho in mente, andare a mille mostre, leggere una marea di libri che ho già comperato e aspettano nella libreria, vedere luoghi, conoscere persone, fare attività che non ho mai fatto, imparare ancora tanto.
Non ho mai fatto una crociera perché ho sempre pensato che non fa per me. Ma adesso mi chiedo: e se invece mi piacesse? Non ho mai visto un balletto di danza classica. Non sono mai andata in Africa, né in Oceania né in Asia. Ci sono tante isole che vorrei visitare. Quanto riuscirò a fare ancora?
Vorrei assolutamente andare nel New England, e rimanere là un paio di mesi, nei luoghi dove vengono girati i film di cui dico “Guarda che posto!” ed è sempre il New England.

Ho messo fra le cose da fare anche un soggiorno di un paio di mesi in Sicilia, dove c’è una mia amica con la quale vorrei poter chiacchierare a lungo e tante volte sulla terrazza davanti al mare.
Un altro paio di mesi mi piacerebbe trascorrerli in Olanda, e anche in Belgio, dove c’è un’altra mia amica, con la quale vorrei chiacchierare a lungo.
Ovviamente, vorrei andare in Perù, dove sono nata, perché non ci sono più andata da quando, a otto anni, la mia famiglia si è trasferita in Italia.  Anche lì c’è una mia amica con la quale vorrei parlare a lungo.
Devo assolutamente a mio marito molti viaggi in luoghi dove non ho mai voluto andare, perché non erano abbastanza sicuri.
Penso da anni che mi piacerebbe organizzare dei corsi affittando dei luoghi speciali, in giro per l’Italia, insieme a mio marito e a qualche mia amica: ognuno insegna quello che sa fare. Sarebbe interessante e divertente.
Mi piacerebbe moltissimo saper fare i nodi marinari, così, tanto per sapere di poterli fare se mi servono. Ho comperato dei libri, ma non ci riesco. Ho in mente di andare a lezione di nodi. Anche se sembra assurdo, vorrei farlo.
Un altro mio desiderio sarebbe quello di imparare a giocolare con tre palline: altra cosa perfettamente inutile, lo so. Ma perché no?
Mi farebbe bene fare meditazione e rilassamento.
Mi sarebbe piaciuto seguire dei corsi di memorizzazione e di lettura veloce. Ma costano molto. Mi chiedo: e se lo facessi  adesso, senza badare a spese?
Voglio assolutamente migliorare molto il mio inglese, il mio spagnolo e il mio francese.
Ci sono attività che non ho mai imparato, anche se mi sarebbe piaciuto: non sono mai andata sui pattini in vita mia. Non ho mai provato a fare windsurf. Ho provato a sciare ma non sono andata mai più su della pista bianca. Mi sono sempre ripromessa di imparare a nuotare bene, ma rimandando rimandando non l’ho mai fatto. E ora è troppo tardi.
Devo riprendere a dipingere. Quello lo posso fare, ma o scrivo o dipingo. Meglio che scriva.

Penso spesso che non mi rimane abbastanza vita per fare tutto quello che mi viene in mente. Mi servirebbero altri trent’anni.
Se potessi tornare indietro cercherei di fare qualcosa in più, anche se devo dire che ho fatto abbastanza cose.

La vita è breve. Bisogna viverla intensamente. Ci sono tante cose belle da fare e da vivere. 
E bisogna insegnare questo concetto ai nostri figli.
Il tempo perso non torna più indietro. Solo quando la maggior parte della strada è percorsa te ne rendi conto.

Se voi siete indietro nel tempo, pensateci.

 

Condividi: